Risorse

Mappe scaricabili del trasporto di animali vivi

CIWF_Stop_Live_Transport_Maps_0717_IT_1
CIWF_Stop_Live_Transport_Maps_0717_IT_2
CIWF_Stop_Live_Transport_Maps_0717_IT_3
CIWF_Stop_Live_Transport_Maps_0717_IT_4

CIWF_Stop_Live_Transport_Maps_0717_IT_5
CIWF_Stop_Live_Transport_Maps_0717_IT_6

Video

SI SEGNALA CHE QUESTO VIDEO CONTIENE ALCUNE SCENE ANGOSCIANTI DALL’INIZIO.

I fatti

Milioni di animali vivi vengono trasportati per lunghe distanze ogni anno.

Milioni di animali vivi vengono trasportati per lunghe distanze ogni anno.

La cruda realtà

  • I viaggi sono eccessivamente lunghi e gli animali non ricevono acqua e cibo a sufficienza e non hanno la possibilità di riposare adeguatamente.
  • Malati, feriti, troppo giovani e in avanzato stato di gravidanza: animali che non potrebbero essere trasportati sono spesso costretti a questi viaggi che durano anche molti giorni.
  • I camion sono mal equipaggiati e sovraffollati.
  • Alcuni animali, protetti da una legislazione nel Paese d’origine, sono “esportati” verso Paesi in cui non è vigente una normativa a tutela degli animali e subiscono gravi maltrattamenti sia durante la fase del trasporto sia al momento della macellazione.

Sovrafollamento

Gli animali sono ammassati nei camion.

A causa di ciò, alcuni animali non possono mai stendersi mentre quelli che si distendono rischiano di essere feriti dai conspecifici o di morire calpestati. Alcuni animali patiscono sofferenze fisiche durante tutto il viaggio a causa delle zampe lesionate o incastrate o perché i soffitti troppo bassi li portano a mantenere una posizione china che risulta dolorosa.

Sfinimento e disidratazione

I viaggi possono durare anche molti giorni

e gli animali soffrono il freddo e il caldo intenso, molto spesso senza cibo e acqua a sufficienza e senza poter riposare adeguatamente. Molti animali a causa di queste condizioni di trasporto muoiono.

Dolore, stress e malattie

Gli animali sono esseri senzienti, in grado di percepire e provare dolore e stress proprio come noi.

Gli animali sono trasportati con condizioni climatiche estreme in estate e in inverno; alcuni sono feriti e gli altri animali intorno sono terrorizzati. Spesso non ricevono acqua a sufficienza durante questi lunghi terribili viaggi.

L’immunodepressione da trasporto, causata dall’indigenza correlata ai trasporti a lunga distanza, conduce alla diffusione rapida di malattie.

Macellazione

Gli animali vengono trasportati vivi, solo con la finalità di essere macellati con metodi brutali al termine del viaggio.

Quando sono “esportati” vivi al di fuori della Unione Europea, gli animali non sono più tutelati dalla normativa europea e subiscono sevizie terribili sia durante il trasporto sia al momento della macellazione.

Annunci